Limitare accesso su iPhone

Può capitare di dover prestare il proprio iPhone a un amico per un breve periodo, per esempio perché deve fare una foto o un filmato, ma, ovviamente, non volete che questi abbia accesso a tutti i vostri dati.

A partire da iOS 6 in poi, il sistema integra una funzione che permette di bloccarne l’accesso tramite un codice, in modo da poter affidare senza timore l’iPhone agli amici.

La funzione è molto comoda anche se volete affidare lo smartphone a vostro figlio e permettergli di usare esclusivamente un determinato gioco che avete scaricato per lui, senza rischiare che possa avviare altre applicazioni.
Il controllo di accesso dev’essere impostato prima di affidare lo smartphone ed è nascosto nelle funzioni di accessibilità.

Toccate Impostazioni, poi Generali. Scorrete fino ad Accessibilità, quindi un tocco su Accesso Guidato. Attivate l’interruttore. Ora, toccate Imposta codice e immettete un codice di accesso a quattro cifre, che dovrete inserire due volte.

Ora l’utilizzo dell’iPhone è pronto per essere protetto. Avviate l’app per la quale volete consentire l’uso. Quindi, toccate rapidamente il tasto Home per tre volte: si avvierà la modalità Accesso Guidato.

La schermata dell’app si riduce a miniatura e appaiono una barra in basso e i comandi Annulla e Avvia in alto.
Disegnate con il dito un cerchio intorno all’app e fate clic su Avvia. In più, potete disattivare la funzione Tocco, per bloccare qualsiasi comando touch, e la funzione Movimento, che impedisce la rotazione della schermata da verticale a orizzontale.

D’ora in poi, chiunque entri in possesso dello smartphone potrà utilizzare solo questa app avviata. Per tornare alla piena funzionalità dello smartphone, dovete toccare tre volte il tasto Home, inserire il codice di sblocco e toccare Termina in alto a sinistra.

About the Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *