Cancellare automaticamente vecchia musica su iPhone

Usare l’iPhone per ascoltare musica non è nulla di strano, ma a volte avere una playlist numerosa prende parecchio spazio. Questo ci porta alla funzione dell’ottimizzazione dello spazio, presente in iOS da un bel po’. Questa è dedicata specialmente ai contenuti come video, musica ed altro.

Introdotto nel 2015, questa funzione è attualmente presente in parecchi degli iPhone o iPad in commercio. Ma come funziona esattamente? Semplice: le musiche o i contenuti multimediali che utilizzate di meno vengono cancellate in modo del tutto automatico. Una funzione che se vogliamo non è apprezzatissima, perché alcuni possono ancora cercare quella musica che hanno ascoltato giusto tre mesi fa senza mai trovarla in memoria. Per questo molti hanno preferito disattivarla.

Con l’arrivo di iOS 10 è stato aggiunto qualche pizzico in più di controllo sull’intera situazione, il che è veramente apprezzato. Adesso la funzione è disattivata di suo, ma se volete attivarla potete personalizzare diversi fattori come lo spazio minimo riservato alla musica e la quantità che perciò può essere cancellata senza pensarci due volte. Il tutto è stato aggiornato per agire in una maniera più ragionata: ad esempio alcune musiche che hanno avuto un utilizzo sparso non verranno comunque cancellate, stessa cosa vale per le musiche che sono state scaricate da un certo tempo ma mai avviate prima d’ora.

Impostarlo intelligentemente è la chiave inoltre, visto che non agisce ora a priori se lo spazio viene esaurito: vedrà ugualmente di contenersi se lo specifichiamo noi.

Come possiamo abilitare questa funzione? Andate nelle impostazioni e quindi in Musica, troverete la funzione iCloud da attivare. Tutta questa pulizia infatti funziona solo con le musiche sincronizzate tramite iCloud, non con quelle che inserite attraverso iTunes.

Fatto ciò potete trovare la funzione per ottimizzare lo spazio. Attivatelo ed indicate la quantità minima di spazio riservato alle vostre tracce, al quale iOS agirà nella pulizia solamente nelle situazioni più gravi.

Gestione Manuale della Musica tramite PC

Se non ci fidiamo della gestione automatica, possiamo sempre considerare l’opzione manuale. Per far questo però forse è più semplice operare tramite computer in modo da avere una visione più dettagliata di tutte le musiche presenti nel dispositivo.

Un programma adatto alla gestione della musica su iPhone è iMUSIC

Con iMusic hai tantissime funzioni disponibili come ripulire e ordinare la libreria iTunes, eliminare canzoni duplicate, trasferire canzoni da dispositivo iOS a iTunes e viceversa, scaricare musica gratuitamente e molto altro.

Ecco come si presenta il programma:

Dovrai semplicemente collegare il tuo iPhone al computer tramite cavo USB e ovviamente scaricare e installare iMUSIC sul tuo computer (versione di prova per Windows o MAC):

  

Il programma è molto intuitivo e quindi ti lasciamo scoprire le tantissime funzionalità offerte!

About the Author: admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *