Come usare Cartella Clinica nell’app Salute iPhone

Avete qualche problema di salute e volete fare in modo che gli altri lo sappiano in caso d’emergenza? Se possedete un iPhone, questo cellulare può darvi una mano a far capire al vostro soccorritore cosa bisogna fare per evitare il peggio.

Tenete nota d’una cosa: anche se il vostro cellulare può aiutarvi a tenere sotto controllo le vostre informazioni d’emergenza nel caso vi sentiate male, un braccialetto apposito o un dispositivo fatto apposta per questo scopo può essere molto più adatto. Non tutti punteranno direttamente al vostro iPhone pensando di trovare le vostre informazioni mediche al suo interno. Tuttavia può comunque essere un buon spunto per ogni evenienza.

Ecco i semplici passaggi da effettuare:

  1. Accedete al vostro iPhone
  2. Andate nell’App Salute (Health) e aprite la funzione Cartella Clinica
  3. Cominciate così a modificarla.

Inserite tutti i dati necessari sulle vostre condizioni di salute, allergie, peso e contatti d’emergenza… insomma, riempite pure tutti i dati che possono dare una mano al vostro soccorritore in caso di pericolo. Una funzione che dovrete attivare assolutamente è però quella “Mostra quando bloccato”. Il fatto è che, appunto, se avete impostato una password o il Touch ID nel vostro cellulare nessuno può leggere quelle informazioni a meno che non le rendete disponibili nel blocco schermo.

Come possono essere letti questi dati? Quando il vostro cellulare verrà acceso, questo chiederà una scansione TouchID (se attivo). Premendo nuovamente il tasto Home verrà richiesta la password secondaria (per quando il TouchID non viene rilevato o è inattivo). In basso a sinistra vi sarà presente un’opzione per ogni tipo d’emergenza.

Questo vi presenterà con la possibilità di chiamare un numero d’emergenza senza bisogno di sbloccare il vostro cellulare. Quel che però c’interessa è vedere l’opzione in basso a sinistra, che darà la possibilità a chiunque di controllare i vostri dati principali e quelli medici.

Da come potete notare, non è facilissimo arrivarci, quindi non tutti possono capire cosa fare. Per questo, vi conviene sempre avere delle informazioni più facili da reperire con voi.

About the Author: admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *