iPhone 7, quando uscirà, caratteristiche e prime indiscrezioni

Nonostante Apple abbia fatto un passo indietro tornano alle origini, con lo schermo da 4 pollici ed il lancio del nuovo iPhoneSE, già pronto a rubare clienti Android, non intende abbandonare la nuova linea di melafonini lanciata con l’iPhone 6. Per tale ragione, probabilmente in autunno, dovrebbe uscire sul mercato il nuovo iPhone 7 che promette di aggiungere migliorie al fratello minore, restando sui 4,7 pollici.

L’iPhone 6 ha abituato i clienti ad una certa compattezza, ad un minor peso e ad una scocca più sottile. Ciò non cambierà per quanto riguarda l’iPhone 7 sul cui conto ancora si respirano solo alcuni rumors, ma pare confermato un aumento della sottigliezza del dispositivo grazie ad un “assottigliamento” del chip dell’antenna. Per quanto riguarda il Display Amoled, quello dell’iPhone 7 dovrebbe essere curvo e la scocca posteriore potrebbe essere in vetro! Ancor più fragile? Ma abbastanza forte da essere resistente a polvere ed acqua, proprio come l’avversario Samsung.
Apple gonfierà ancora di più le cose, immettendo sul mercato, probabilmente, un modello dal display ancora più grande, la versione Plus da 5,8 pollici. Una specie di Note versione melafonino.

Tra le indiscrezioni più probabili sull’iPhone 7 annoveriamo l’assenza fisica del tasto Home. Esso verrà integrato, grazie al TouchID, nel display (quantomeno non difetterà come accadeva nell’iPhone 4!). Il nuovo melafonino sarà sprovvisto persino di jack per le cuffie.

iOS 10, inoltre, rivoluzionerà la grafica delle App e ci darà l’impressione di essere entrati in una nuova era Apple.

La versione del melafonino da 16 GB dovrebbe venir cestinata, per favorire l’introduzione del modello da 256 GB (chissà quanti video e foto sarà in grado di contenere!).

L’aumento della RAM, ma, soprattutto, l’aumento della durevolezza della batteria sono però le novità più attese del nuovo iPhone, quelle che potrebbero davvero fargli fare un salto di qualità.

Non so se siamo pronti ad un nuovo modello di iPhone, ma chiunque sarà curioso di scoprire se stavolta davvero verranno asfaltati i predecessori.

About the Author: admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *