Come rimuovere lo sfondo da foto su iPhone

Su una certa cosa siamo tutti d’accordo: i prodotti Apple sono ottimi per il Business e i lavori artistici. Permettono di effettuare lavori organizzativi e dettagliati con estrema comodità, nonché con risultati anche di tutto rispetto. Questo è possibile farlo sia con prodotti come iMac e Macbooks, che anche con altri dispositivi come iPhone ed iPad. Nessuno è tagliato fuori: ogni Smartphone o Tablet può produrre risultati d’alto livello. Il modo sta naturalmente nel come si può ottenere un tale risultato, magari tramite Apps o usando i giusti sistemi automatizzati.

In questo caso parliamo pure di come si possono maneggiare velocemente le foto che sono memorizzate all’interno dell’iPhone. Questo cellulare ha già a disposizione una bella fotocamera, ed il programma integrato può attualmente mettere a disposizione parecchi ritocchi da sé. Ma quando si tratta di modificare una grossa quantità di foto, può cominciare a diventare piuttosto fastidioso. Questo perché il programma non ha un vero e proprio mezzo per effettuare modifiche “di massa” approfondite. Ecco però che vogliamo smentire noi stessi ed anche in maniera immediata: in realtà, non è il programma ad averlo, ma il sistema operativo – ovvero iOS – offre già una soluzione completamente automatizzata per questi problemi. Ovviamente ci stiamo riferendo a “Comandi” di Apple.

Questo programma sta attualmente rivoluzionando il modo con cui si possono effettuare operazioni laboriose con la semplice pressione d’un tasto. Negli ultimi tempi, questo è stato anche aggiornato per interagire con servizi esterni e siti web. Una scorciatoia creata in Comandi può perciò interagire con parecchie funzioni anche esterne, permettendo così di elaborare una grande serie di files di vario tipo con altri strumenti ottimizzati del Web (ed altro).

In questo caso, parliamo delle foto. E’ bello avere una collezione di foto sottomano, ma certe volte quel che ci può sfiziare di più è avere l’abilità di estrarre un qualsiasi contenuto all’interno per poterlo poi piazzare altrove. Magari abbiamo l’intenzione di prendere una persona che è presente in una foto e posizionarla in un’altra, forse per scherzo o per fare un piacevole fotomontaggio. Certe volte è anche per una questione di creare una buona collezione d’immagini e persone da usare in foto commerciali ed altro ancora. Ma la rimozione dello sfondo è sempre stata un’operazione complessa e faticosa. Si può davvero automatizzare tramite i Comandi?

Innanzitutto, assicuratevi di avere la versione adeguata di iOS (la 14) e che l’App Comandi sia installata. A seguito di ciò, entrate nelle impostazioni e quindi sotto le opzioni relative a Comandi. All’interno di questa, assicuratevi di abilitare la funzione che vi può far utilizzare anche l’uso di scorciatoie o comandi non sicuri. Quest’opzione serve per attivare i comandi che gli altri utenti privati creano a parte sulla rete, per questo non sono ritenuti come sicuri: d’altro canto la scorciatoia riportata da noi lo è, quindi scaricatela tranquillamente.

Adesso, scaricate il Comando dedicato alla rimozione degli sfondi (https://routinehub.co/download/27561/).

Se l’indirizzo diretto non funziona, provate a visitare la pagina principale (https://routinehub.co/shortcut/9199/).

Una volta scaricata, Comandi verrà interpellato e vi sarà richiesto se intendete aggiungere la scorciatoia. Naturalmente approvatela (nel caso rinominatela, visto che il nome originale è russo) e andate quindi a vedere le vostre collezioni di comandi e scorciatoie memorizzate. Fra queste ci sarà quella che avete appena scaricato. Attivate questa scorciatoia.

Vi verrà richiesto l’accesso alle vostro foto (ovviamente). A questo punto selezionate le foto che v’interessa modificare automaticamente. Tenete a mente che non c’è alcun limite, potete anche selezionare una GIF per quest’operazione.

Una volta selezionati i contenuti che v’interessa modificare, vi saranno richiesti i permessi per accedere agli strumenti adeguati per rimuovere lo sfondo. Questi sono da parte di programmi come Adobe, ad esempio, il quale usano in tutto e per tutto un sistema intelligente per la rimozione dello sfondo. Dopo qualche minuto (dipende anche dalla velocità della vostra linea, visto che a volte ha bisogno anche d’una connessione esterna) comparirà la foto modificata senza lo sfondo. Premeteci sopra e passate a premere l’icona per la condivisione. Da quel punto potete salvare la foto dove preferite, dall’interno del vostro cellulare fino a qualche Cloud.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *