Risolvere errore attivazione iPhone

Molti sono i servizi che girano all’interno del nostro iPhone, e quasi tutti tendono ad essere piuttosto conosciuti all’utente finale. Vi sono però sempre quelli piuttosto speciali, come ad esempio il servizio di iMessage (o Messaggi di Apple) il quale utilizza un indirizzo speciale per comunicare con gli utenti che hanno un dispositivo simile. E’ ciò che, insomma, simbolizza come l’Apple è capace di fornire servizi di cui solo essa è capace di dare. Spesso è difficile accorgersene, ma non è sempre necessario conoscere ogni singolo aspetto di questi programmi. A meno che non provochino qualche tipo di problema.

Ad esempio, è possibile qualche volta andare incontro al problema che riguarda l’attivazione dell’iPhone. Quest’errore può accadere in qualsiasi momento, anche durante l’uso del cellulare, e in genere non causa alcuna forte problematica nelle funzioni. Piuttosto, ferma un attimo l’attività dell’utente, anche se in certi casi può presentarsi all’avvio e fermare qualsiasi programma dall’avviarsi. In certi casi può anche rappresentare un piccolo rischio per la sicurezza: ma vediamo insieme le varie ragioni del perché accade e cosa si può fare per risolvere il problema.

Prima di tutto, cos’è l’attivazione?

Non è altro che quella parte dell’Apple che riguarda il codice seriale del nostro dispositivo e come tale, la sua garanzia o il suo stato di riparazione o di vendita (Ricondizionato, ad esempio). Sono molte le informazioni che vengono raccolte su questo fattore, e sono utili anche a capire il tipo di prodotto che abbiamo acquistato.

Così come, alla fin fine, è utile per capire se il prodotto è stato rubato in precedenza da un Apple Store. In questo caso l’errore non riguarda quest’ultimo evento (se viene rilevato come rubato, un iPhone si blocca e richiede la consegna ad uno store).

Cosa può causare quindi quest’errore?

  • E’ attivo il blocco attivazione

Una funzione di sicurezza  particolare, presente in iCloud, è il blocco dell’attivazione. Questo è utile se perdiamo il nostro dispositivo e vogliamo rendere l’uso più difficile a chi magari se ne è impossessato. Se il seriale dell’iPhone ad esempio è legato al nostro account iCloud, ed un’altra persona ne sta facendo uso, questa vedrà l’errore più volte – nella maggior parte bloccandone l’attività.

In questo caso non c’è molto da fare, se non contattare l’assistenza Apple e spiegare la situazione. Anche perché, in fondo, può anche darsi che avete acquistato questo Smartphone da usato e il venditore originale ha dimenticato di staccarne il blocco da iCloud.

  • Vi sono problemi con la SIM o l’operatore

A volte l’attivazione può essere bloccata per via d’una SIM non supportata (ad esempio una SIM italiana in un prodotto esportato dall’America senza lo sblocco) oppure con qualche problema (non può essere letta). In certi casi è l’operatore che ha qualche problema di ricezione, e la connessione dati non può essere apportata come si deve.

Controllate se il vostro dispositivo è compatibile con la SIM, se la SIM è correttamente inserita e non è danneggiata, e se non vi sono problemi di linea.

  • Il Server dell’Apple al momento non è in funzione

Problemi del genere sono possibili! Anche un gigante come l’Apple può avere problemi di connessione. Perciò, controllate prima se il server per l’attivazione di iOS è attivo controllando quest’indirizzo (https://www.apple.com/support/systemstatus/) e guardando se la spia di “iOS Device Activation” è verde. Se è rossa, il server non è attivo. Se è gialla, ci si sta lavorando attivamente per renderlo di nuovo operativo. In tutto questo, quel che potete fare è aspettare.

  • La vostra connessione Wifi ha dei problemi di compatibilità o altro

Alla fine dei conti, può anche esserci un problema di comunicazione stesso con il vostro Router oppure con il dispositivo che state usando per navigare sulla rete. A volte i problemi sono dovuti a qualche capriccio del dispositivo Apple, a volte del Router stesso.

Provate a riavviare il Router, spegnendolo e riaccendendolo. Al limite provate a riassociare il vostro dispositivo Apple.

Se il problema persiste, nel caso può essere necessario controllare le impostazioni Proxy del vostro iPhone o iPad. I prodotti Apple infatti tendono ad essere piuttosto capricciosi intorno a connessioni combinate (più Router messi insieme) e perciò è consigliato indicare piuttosto il gateway predefinito, almeno per dare una direzione più precisa al prodotto.

Alla fin fine, se avete ancora problemi, ricordatevi che potete ancora attivare il vostro iPhone o iPad attraverso iTunes o MacOS. Basta connettere il prodotto a programma o sistema operativo attivo, e verrà visualizzata la richiesta di attivazione. Ciò basterà a mettere tutto in sesto.

Nel caso, potete anche ripristinare il vostro iPhone o iPad alle impostazioni di fabbrica. Questa soluzione può risultare un po’ drastica, ma in certi casi può essere invece ciò che sarà necessario fare!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *