Come usare e impostare Handoff su iPhone

Al giorno d’oggi, la connettività fra più dispositivi è importante. Con l’arrivo di Tablet, Smartphone e Smartwatch le nostre attività si sono sparse fra più prodotti. Visitare un sito sullo smartphone e cercare di farlo immediatamente dopo sul Tablet può essere complicato o può richiedere tempo (se usiamo lo stesso browser con un account, in fondo, si può sincronizzare). Ma alla fin fine, il discorso rimane. Se siamo ben equipaggiati, ci ritroveremo con ben quattro dispositivi diversi del quale tener conto continuamente, e parte delle funzioni fornite non possono essere passate immediatamente da un prodotto all’altro.

L’Apple ha però pensato a qualcosa che può connettere continuamente più dispositivi fra di loro ed anche da un certo po’ di tempo. La funzione con il quale riescono a fare ciò viene chiamata Handoff. Grazie a questa funzione è possibile trasferire tutte le nostre attività da un dispositivo all’altro, che sia un Mac o un Tablet. Naturalmente l’Apple offre altre funzioni aggiuntive per accomodare questa sincronizzazione, ma Handoff è un buon punto d’inizio.

Tenete presente alcuni prerequisiti per iniziare:

  • Tutti i dispositivi compatibili con la funzione Handoff devono essere prodotti Apple, naturalmente. iPad, Apple Watch, Mac/Macbook ed iPhone.
  • Devono essere tutti nella stessa rete Wifi, questo per sincronizzare velocemente qualsiasi programma aperto con gli altri.
  • Devono avere il Bluetooth attivo, per lo stesso motivo (ed alcune funzioni opzionali in aggiunta).
  • Tutti i dispositivi devono essere connessi con lo stesso account iCloud, maggiormente per motivi di sicurezza.
  • Non tutte le Apps supportano Handoff. Tutti i programmi dell’Apple naturalmente sono compatibili, il discorso cambia un po’ quando si parla d’un programma esterno. Per questo motivo, controllate se l’App che v’interessa sfrutta Handoff.

Adesso che sapete come mettervi in regola per iniziare, vediamo come attivare la funzione.

  1. Per prima cosa, attivate Handoff sul vostro dispositivo Apple – e perciò l’iPhone o l’iPad. Potete trovare la funzione sotto le impostazioni generali. Stessa cosa se avete un Apple Watch, potete trovare la funzione Handoff nelle stesse impostazioni.
  2. Non mancate nemmeno di farlo sul vostro Mac / Macbook. Andate nelle impostazioni di sistema e cercate anche lì quelle generali. Controllate se il check che vi assicura che è possibile connettere i dispositivi Handoff che condividono lo stesso account iCloud è attivo.

Adesso Handoff è attivo. Come posso usarlo?

Usate il vostro dispositivo come sempre. Ad esempio, aprite una pagina in Safari e navigate come fate ogni giorno. Quando dovete passare ad un altro dispositivo, non chiudete il programma: tenetelo aperto. Guardate ora l’altro prodotto Apple: noterete che Safari ha una piccola iconcina con un simbolo. Questo è per rappresentare il dispositivo dal quale vi siete fermati. Se ad esempio stavate visitando una pagina attraverso l’iPhone, vedrete l’icona d’un cellulare.

La stessa cosa potete fare naturalmente sull’iPhone! Solo che il concetto cambia leggermente. Aprite la pagina che vi permette di selezionare le Apps aperte (scorrete velocemente il dito dal centro dello schermo e verso l’alto). In basso noterete una notifica che riguarda l’app in Handoff attivo e da quale dispositivo stava comunicando (Ad esempio: iMac).

Con l’Apple Watch il discorso è più restrittivo: potete solo mandare i contenuti che avete in Handoff su quel dispositivo verso l’iPhone. Non può comunicare con l’iPad o l’iMac. Inoltre, la sincronizzazione è specifica solo ad un paio di programmi (Almeno al momento). A dirla tutta Siri sfrutta questa funzione magnificamente, trasportando gli ordini che non può completare sull’Apple Watch (come scrivere documenti) direttamente all’iPhone. Tenere perciò attivo Handoff sul proprio Smartwatch è utile anche per sincronizzare più dati anche in un circolo più privato, qualcosa che poi potete comunque allargare verso il vostro iPad o iMac una volta che avete trasferito il tutto sul cellulare.

About the Author: admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *